Pubblicato il

Dormire bene in coppia

dormire-in-coppia

Dormire in coppia non è sempre rose e fiori. La nostra dolce metà potrebbe non condividere le nostre abitudini, e noi potremmo facilmente detestare qualcuna delle sue. Ecco che il letto si trasforma in campo di battaglia! Tra le abitudini più discusse tra le coppie di tutto il mondo troviamo:

Fumare a letto. A parte il pericolo di incendio e il fumo passivo per il partner, fumare in camera da letto non è salutare se l’aria che poi respiriamo durante la notte non è pulita. Anche se aeriamo il locale, il fumo si attacca comunque alle coperte, alle tende, alle pareti e crea un ambiente insalubre.

Le piante in camera. Alcuni, soprattutto le donne, preferiscono le piante d’appartamento anche in camera da letto. E’ vero che le piante producono ossigeno, ma solo di giorno, di notte al contrario assorbono ossigeno e rilasciano anidride carbonica. Solo pochi tipi di piante, ad esempio le orchidee, rilasciano ossigeno anche di notte, meglio informarsi bene prima di scegliere una pianta a caso!

La coperte. Coperte e lenzuola sono un punto critico per molte coppie. Prima di tutto per la differenza di temperatura, per cui si discute già sul tipo di coperta o piumino da usare a seconda delle stagioni, tra chi ha più caldo, spesso gli uomini, e chi ha più freddo, spesso le donne, la discussione è infinita! Per non parlare del fatto che uno dei due, o entrambi, si muovono in continuazione tirando le coperte e lasciando l’altro al freddo.

Russare. Qui sono in maggioranza gli uomini a produrre suoni poco gradevoli, ma c’è una discreta percentuale di donne che si difende bene. A parte il fastidio al partner, e a volte addirittura ai vicini d’appartamento, russare è sintomo di problemi più seri all’apparato respiratorio che è bene cercare di risolvere col proprio medico. Tuttavia avere un ottimo materasso e un ottimo cuscino aiutano certamente a mantenere una posizione corretta che in molti casi allevia il disturbo.

Il materasso. Rigido o morbido? Era l’antico dilemma. Oggi però tra i tanti materassi in circolazione la scelta è sicuramente più semplice perché il comfort offerto dai materassi all’avanguardia era impensabile qualche anno addietro. I nuovi materassi in lattice ad esempio sono utili per chi si rigira nel letto più spesso e assorbono bene i movimenti. I materassi in memory foam invece hanno un ottima funzione termoregolatrice per cui sono adatti sia in inverno sia in estate a chi è molto sensibile alla temperatura, evitando così al partner la discussione di più o meno coperte! Entrambi i materassi inoltre si adattano perfettamente al peso delle persone, per cui in coppia si può tranquillamente scegliere materassi in lattice o materassi in memory foam di rigidità media e avere ciascuno la propria zona di comfort senza creare problemi all’altro.

Dormire bene in coppia è importante per l’affiatamento e la complicità. Scegliere un buon materasso in due,  vi farà guadagnare in salute e probabilmente risolverà qualche problema, regalando a entrambi un dolce risveglio! Tra i tanti materassi online proposti su DormireBene troverete certamente quello che fa per voi!

Commenti

commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *